La Norvegia è circondata dal mare e ha fondato la sua cultura sulla valorizzazione delle risorse naturali a sua disposizione. La nostra posizione nel nord dell’Europa, vicino al Mare di Barents e al Mar di Norvegia, ci garantisce abbondanti riserve ittiche dalle quali attingere.

Benvenuti in Norvegia - La patria del pesce

Lunghezza della costa

La 2a più lunga al mondo

Massa terrestre vs area marittima

Area marittima 6 volte più estesa rispetto all’area terrestre

Esportazione di prodotti ittici

Il 2o più grande esportatore al mondo

La posizione conta

L’importanza dei nostri mari

Da secoli facciamo affidamento sul mare, e consideriamo estremamente importante la relazione che abbiamo con esso. Di conseguenza, nutriamo un profondo rispetto nei suoi confronti, e trattiamo le acque che ci circondano con la massima cura.

Zona di protezione della pesca

La Zona di Protezione della Pesca intorno alle Svalbard si estende per 200 miglia nautiche dalla costa delle isole. All’interno di questa zona, istituita nel 1977, la regolamentazione delle attività di pesca è non discriminatoria ed è in parte basata sulla pesca tradizionale della Norvegia nella regione.

Zona Economica Esclusiva della Norvegia

La Zona Economica Esclusiva della Norvegia si estende per 200 miglia nautiche dalla costa norvegese e venne istituita nel 1976. In conformità con la Convenzione delle Nazioni Unite sul Diritto del Mare, la Norvegia può vantare diritti sovrani su tutta la ricerca, lo sfruttamento e la gestione delle risorse all’interno di questa zona.

Jan Mayen Fisheries Zone

La Zona di Protezione della Pesca intorno all’isola di Jan Mayen si estende per 200 miglia nautiche intorno all’isola, tranne per le aree dove si sovrappone alle zone di protezione della pesca istituite dall’Islanda e dalla Groenlandia, che sono di competenza di questi due stati. Non si tratta di una Zona Economica Esclusiva totale, ma relativa soltanto alle attività di pesca.

Mare di Barents e Mar di Norvegia

Il Mare di Barents e il Mar di Norvegia sono tra le aree marine più produttive e pulite al mondo. La Norvegia ha un’area marina di 101.000 km2 a partire dalle sue linee di base.

Coste delle Lofoten e delle Vesterålen

Le coste delle Lofoten e delle Vesterålen rappresentano il principale luogo di riproduzione invernale per lo Skrei, che ogni anno percorre migliaia di chilometri migrando dalle aree dove abitualmente si nutre, nel Mare di Barents, fino alle acque intorno ai due arcipelaghi.
Map showing Svalbard
Map showing the Norwegian sea and the North sea
Map showing the Jan-Mayen fishery protection zone
Large map showing the Norwegian sea and the Barents sea
Map showing the Barents sea and the Norwegian sea

L’importanza del clima

In Norvegia fa freddo. Molto freddo. Ma mentre ciò può comportare delle grosse sfide per noi esseri umani, i nostri pesci prosperano. Il clima è inoltre molto favorevole per la lavorazione delle materie prime. Lo stoccafisso e il baccalà, che sono tra i nostri prodotti di esportazione più antichi e più importanti, sono il risultato delle condizioni climatiche ottimali della Norvegia settentrionale e occidentale.

Drying rack with fish