Il miglior rendimento al mondo  

La costa della Norvegia rappresenta un habitat ideale per il merluzzo. Il fatto che questo perduri nel tempo testimonia il duro lavoro di tutte le parti e organizzazioni coinvolte. Insieme, ci impegniamo affinché la sostenibilità rimanga sempre al centro dell’intera catena di approvvigionamento dei prodotti ittici norvegesi.

La sostenibilità è alla base dell’intero nostro processo di pesca del merluzzo fin dal 1987, quando abbiamo introdotto per la prima volta il divieto di rigetto. Oggi possiamo vedere i risultati di questo attento e pionieristico approccio; gli stock di merluzzo sono ai livelli più alti di sempre.

Gli stock di merluzzo norvegese

Quando si ha la fortuna di ricevere un dono, bisogna proteggerlo. Le acque fredde e limpide della Norvegia traboccano di merluzzo di qualità, ma dobbiamo garantire che questa preziosa risorsa duri nel tempo. È per questo che adottiamo pratiche sostenibili, che ci regalano un’abbondanza impareggiabile di merluzzo da condividere.

Una misura del successo

Da oltre 20 anni, gli stock ittici norvegesi vengono gestiti al meglio, sulla base dei migliori pareri scientifici disponibili. E siamo costantemente impegnati per continuare ad essere il leader mondiale nella gestione sostenibile della pesca.

Con una biomassa stimata intorno a 2,5 milioni di tonnellate, il Mare di Barents vanta lo stock di merluzzo più grande al mondo.  La quota totale per la Norvegia per il 2015 è stata fissata a meno di un quarto di questa biomassa - 414.920 tonnellate.

Uno degli obiettivi principali della gestione della pesca in Norvegia è garantire la sostenibilità di tutte le nostre zone di pesca. Vengono presi particolari provvedimenti per gli stock che non soddisfano gli standard, con l’obiettivo di ricostruirli in modo da consentire in futuro un loro sfruttamento sostenibile.

Infographic illustrating cod stocks

La nostra relazione con il mare è una partnership fondamentale per il benessere economico, culturale e fisico della nazione.